Slideshow by Iole

Le mie foto

Mi chiamo Antonella, ho 41 anni, la cucina è la mia passione più grande. Il mio blog non si propone di essere una scuola per nessuno (non essendo io né una cuoca né una pasticcera). Sono molto creativa, adoro l'arte in qualunque forma. Mi piace molto decorare torte, creare piatti molto gustosi e sfiziosi. Sono una persona molto altruista, sincera, autocritica e pretendo tantissimo soprattutto da me stessa. Mi appassiono tanto alle novità. Voglio la perfezione in tutto, questo è uno dei miei difetti (se difetto si può chiamare). Ho bisogno di nuovi stimoli giorno dopo giorno, per crescere ed imparare sempre cose nuove! Questa sono io... Antonella!

Sofficini home made

3 commenti:

                                  Sofficini home made
 



Per tutti quelli della mia età...quando dalle confezioni di prodotti surgelati uscivano dei gadget... dei piccolissimi ramarri o mezzelune di plastica da collezionare,la mia bacheca era stracolma.
Amo preparare i piatti simili a quelli delle note marche che si  trovano nel supermercato.
Sono una SOFFICINI  dipendente...ormai sono anni che non ne compro più, l'olio di palma o di colza è presente in ogni prodotto alimentare.
Ho la fissa per gli ingredienti ,sopratutto per i ripieni. Non c'e di meglio che mangiare senza alcun rimorso...credetemi sono eccezionali.L'interno morbido con un ripieno stragoloso, la parte esterna croccante che fanno crock...
...ecco la mia versione, voi potete personalizzarli con gli ingredienti che più vi piacciono!

 Ingredienti:
200 gr di farina 00
50 gr di burro
250 ml di latte
1 pizzico di sale


Nella pentola verso il latte,aggiungo il burro e il pizzico del sale


Appena raggiunge il bollore tolgo dal fuoco


Aggiungo la farina,mescolo energicamente con la frusta


Adagio il composto ottenuto sulla spianatoia, lavoro velocemente con le mani dando una forma sferica, lascio raffreddare



Trascorso il tempo stendo con il mattarello,ottengo una sfoglia piuttosto sottile, con l'aiuto di questo attrezzo per ravioli incido la sfoglia



Il cerchio ottenuto lo posiziono all' interno dell' attrezzo,io farcisco con mozzarella e prosciutto


Chiudo e presso bene per far aderire i bordi, i sofficini sono pronti per essere impanati


Utilizzerò 1 uovo sbattuto leggermente, pangrattato


Passo i sofficini prima nell' uovo, poi nel pangrattato


A questo punto io li friggo in abbondante olio di arachidi, per una versione più leggera possono essere adagiati sulla teglia da forno cotti a 180 gradi per circa 10 min o fino a quando la superficie avrà assunto una colorazione dorata


                                         I sofficini home made sono pronti per essere degustati. Buon appetito !


Baciotti golosi
Antonella

Gelato alla nocciola home-made

Nessun commento:

                                 Gelato alla nocciola




Toc -Toc....Ciao a tutti,ultimamente sono stata assente e discontinua nell' occuparmi del mio blogghino.
Eccomi ,finalmente sono tornata,vi ho lasciato con una forte laringite...
Negli ultimi 15 giorni di cambiamenti ce ne sono stati tanti. Purtroppo la forte tosse (durata 2 mesi) ha fatto infiammare la colecisti, il mio chirurgo mi ha fatto ricoverare  per tenermi sotto controllo,nel frattempo abbiamo deciso il giorno dell' operazione
A dire il vero non è stata una passeggiata,la mia degenza è durata ben 11 giorni, grazie a Dio  sono a casa...
Ora mi serve un bel periodo di riposo,dopo l'operazione è un po difficile ricominciare con i miei ritmi frenetici, piano piano mi rimetterò...basta avere volontà e tenacia!
Ora voglio assolutamente parlarvi di questo buonissimo gelato alla nocciola ,l'ho preparato il giorno prima del mio ricovero, ho ricevuto i complimenti da tutti i miei commensali.
Questa è una versione home-made, sicuramente più buono di quello già pronto.Semplice e veloce da fare,ottimo in ogni momento della giornata. Il gelato alla nocciola dovete assolutamente provarlo!

Ingredienti:
200 ml di latte
125 ml di panna fresca
60 gr di zucchero
30 gr di latte condensato
50 gr di pasta di nocciole
2  tuorli


Nel pentolino verso il latte,la panna ,il latte condensato,metto sul fuoco e porto a bollore


Nel frattempo nella ciotolina ho messo i tuorli e lo zucchero lavoro con la frusta


Verso il composto di latte bollente a filo sulle uova,mescolo molto bene



Rimetto il composto nel pentolino, metto sul fuoco bassissimo, mescolo e faccio addensare.


Appena il cucchiaio incomincia a velare spengo


Faccio raffreddare immediatamente il composto mettendo il pentolino su un contenitore con acqua e ghiaccio



Una volta raffreddato verso la pasta di nocciole,mischio bene il tutto


Verso nella gelatiera fino a quando avrà preso la giusta consistenza


                                                      Et voilà...il gelato alla nocciola è pronto per essere degustato!



Con stima
Antonella

Maritozzi con la panna, ricetta originale romana

Nessun commento:
                                                      Maritozzi con la panna 






Buonasera amici,
sono ancora qui con la larigite,la guarigione è lentissima,un giorno sto bene..il giorno dopo un passo indietro. Mi sono stancata di parlare con il tono di voce  basso e rauca.
Medicine a go go, sembra di prendere acqua fresca ,apparentemente non fanno nulla se così si può dire...una cosa però è cambiato in questi 2 mesi... mi sono gonfiata come un palloncino! Ho prenotato un altra visita da un altro dottore...aspettiamo per vedere cosa succede!Vi terrò informati...
Oggi per i miei 4 ometti ho preparato un dolce che mette d'accordo tutti i palati golosi I Maritozzi con la panna.
Questa è la ricetta che vi dedico...spero gradirete! Solo una parola per dirvi che siete meravigliosi...GRAZIE!


INGREDIENTI:
500 gr di farina manitoba
70 gr di zucchero
130 gr di burro
2 uova
buccia grattugiata di 1 arancia
10 gr di lievito di birra
6 gr di sale
10 gr di miele di arancio
200 ml di latte



Per l'impasto utilizzerò 1 uovo intero + 1 tuorlo, l'albume mi servirà per spennellare


Metto nel boccale del bimby tutti gli ingredienti tranne il burro e il sale, lavoro a modalità spigna per circa 5 min. Se non avete il bimby potete realizzare l'impasto a mano , seguendo gli stessi step


Aggiungo il burro e il sale, lavoro per altri 5 min


Copro con la pellicola, lascio lievitare per circa 1 ora


Trascorso il tempo divino in pezzi di circa 85 gr,lascio un pezzo più grande realizzerò dei piccoli maritozzi


Ho preso un pezzo,realizzo delle pieghe,formo una pallina


Sulla teglia da forno ho sistemato un foglio di carta forno,ho disposto le palline,spennello la superficie con l'albume.Metto a lievitare al calduccio fino a triplicare il volume


Ho steso il pezzo di pasta più grande, per uno spessore di 4 mm, con l'aiuto di un taglia biscotti del diametro di 4 cm incido la sfoglia


Sulla teglia da forno coperta con carta forno ho disposto i maritozzi piccoli, spennello la superficie con l'albume.Lascio lievitare fino a quando saranno triplicati di volume


Trascorso il tempo inforno in forno già caldo a 180 gr per circa 15-18 min

  

Nel frattempo preparo lo sciroppo.utilizzerò:65 gr di zucchero, 40 ml di acqua


Verso nel pentolino acqua e zucchero, porto a bollore,dopo di che lascio intiepidire



I maritozzi sono cotti,li ho spennellati con lo sciroppo,la superficie è lucida


Nella sac a poche con beccuccio a stella ho inserito la panna montata


Incido i maritozzi in verticale,farcisco con la panna montata




               Et voilààà! I maritozzi sono pronti per essere divorati, pochi secondi per poterli fotografare..
                                                                               -3-2-1 Spariti!!!!




A presto
Antonella

il bellissimo mondo diAntonella DecoratingdiAntonia DistasiDesign byIole